Vai al contenuto principale

Attività

L'attività della clinica legale si struttura in due moduli logicamente e cronologicamente distinti.

Modulo teorico:
Nell'ambito della prima fase delle attività saranno forniti gli strumenti teorici fondamentali per accostarsi ed affrontare in modo critico e consapevole gli ambienti sociali in cui le attività pratiche si svolgeranno. Gli studenti riceveranno una formazione mirata - sia teorica sia attraverso dinamiche interattive - su tecniche di ascolto, strategie di gestione del colloquio e prossemica con persone vittime di esclusione sociale. L'insegnamento verrà erogato attraverso gli strumenti didattici propri della clinical legal education. In particolare sarà utilizzata la metodologia del "problem based learning" e saranno organizzati lavori in gruppo.

Attività pratiche:
Nel costante confronto con professionisti e operatori, agli studenti sarà data l'opportunità di partecipare ad una o più delle seguenti attività:

  1. Clinica legale per detenuti ed ex detenuti. Gli studenti collaboreranno con alcuni Garanti Comunali dei diritti delle persone private della libertà personale e si confronteranno con persone ristrette ed operatori degli istituti. In continuità con le attività avviate negli anni passati, gli studenti affiancheranno i Garanti del Comune di Torino e del Comune di Alba per implementare, attraverso il confronto con i detenuti e con il c.d. scrivano, un'attività di informazione giuridica negli istituti di riferimento. Un’attenzione particolare sarà rivolta alle problematiche dei detenuti stranieri. Le attività connesse al reinserimento sociale proseguiranno attraverso incontri rivolti a detenuti e operatori; attraverso la predisposizione dei materiali di approfondimento richiesti dai Garanti; attraverso l’aggiornamento del sito Liberante.it.  Città, diritti, opportunità (sito Liberante) promosso dalla Garante della Città di Torino in collaborazione con la clinica.   Gli studenti potranno, inoltre, essere coinvolti in attività di ricerca empirica e nella realizzazione di un progetto volto al reinserimento sociale dei detenuti.
  2. Clinica legale per richiedenti asilo vittime di tratta o sfruttamento. Gli studenti offriranno supporto giuridico a richiedenti asilo vittime di tratta o  sfruttamento e/o agli operatori delle associazioni e degli enti operanti sul territorio piemontese. Informazioni sulle attività e sugli enti coinvolti sono disponibili sul sito del progetto (sito del progetto). Questa attività sarà svolta in collaborazione con l’International  University College di Torino (IUC) e con il Dipartimento di Lingue dell’Università di Torino.
  3. Clinica legale per persone senza fissa dimora. Gli studenti saranno coinvolti in attività di assistenza legale alle persone senza fissa dimora collaborando con i professionisti dell’associazione Avvocato di Strada. Gli studenti parteciperanno allo sportello legale dell’associazione, svolgeranno attività di ricerca e parteciperanno alla stesura di una guida ai diritti delle persone senza fissa dimora.
  4. Clinica legale per vittime di reato

Gli studenti saranno coinvolti, in attività di sostegno e accompagnamento sociale alle vittime di reato in affiancamento ai professionisti coinvolti del progetto della Rete Dafne. In particolare, l’attività coinvolgerà gli aspetti legati al supporto informativo alle vittime finalizzato ad ottenere un aiuto economico (dal diritto alla casa atc, all'accesso al fondo per le vittime di reati intenzionali violenti, così come l'orientamento ai servizi a supporto della vulnerabilità economica presenti in città).

Ultimo aggiornamento: 20/10/2020 11:23
Location: https://clinichelegali.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!