Vai al contenuto principale

Criteri di selezione

Il programma è aperto agli studenti l'Università degli Studi di Torino e si rivolge in particolare agli iscritti ai CdL in Giurisprudenza ed in Psicologia Criminologica e Forense orientati ad intraprendere un percorso professionale nel settore penale-criminologico. Alla luce del carattere pratico del programma clinico, i posti disponibili per gli studenti sono limitati. La selezione avviene sulla base del curriculum, della motivazione, delle esperienze pregresse e delle competenze giuridiche dello studente.

Le particolari caratteristiche della Clinica legale rendono necessario limitare il numero dei partecipanti ad un massimo di 20 studenti.

La selezione verrà effettuata a cura dello staff del programma clinico “Carcere e diritti II” con l’obiettivo di verificare il possesso da parte del candidato delle competenze e delle conoscenze necessarie alla realizzazione del programma.

Gli strumenti utilizzati per la selezione sono:

  1. la valutazione documentale del curriculum e della lettera di presentazione e motivazionale;

  2. il colloquio individuale.


Per il curriculum verranno attribuiti max 10 punti, considerando specificamente:

  • Il superamento di esami dell’area di diritto penale e di diritto processuale penale, (Diritto penitenziario, Diritto penale, Diritto penale II, Procedura penale, Procedura penale II, Diritto delle prove penali, Esecuzione penale…) nonché di eventuali altri esami, anche sostenuti in Dipartimenti diversi da quello di Giurisprudenza, in discipline comunque attinenti alle tematiche della Clinica;

  • la coerenza del curriculum vitae et studiorum con il percorso clinico proposto (es. partecipazione ad attività didattiche integrative, seminari, convegni in tema carcerario...);

  • il numero complessivo degli esami sostenuti;

  • la media degli esami sostenuti, con particolare riguardo alla votazione degli esami sopra menzionati.


Attenzione: i candidati dovranno obbligatoriamente allegare al curriculum l’autocertificazione degli esami sostenuti, scaricata dall’Area riservata MyUnito

Per la lettera di presentazione e motivazionale verranno attribuiti max 8 punti, considerando specificamente:

  • motivazione ad apprendere;

  • interesse per l’attività che si andrà a svolgere;

  • flessibilità operativa;

  • eventuali esperienze (lavorative, di volontariato) pregresse conformi.


Per il colloquio individuale verranno attribuiti max 12 punti, considerando specificamente il possesso delle conoscenze giuridiche di base in merito al contesto penale e penitenziario, le attitudini comunicative e la capacità di problem solving.

Gli studenti che conseguiranno un punteggio complessivo inferiore a 16/30 saranno esclusi dalla selezione.

N.B. Le candidature non accompagnate dalla documentazione richiesta non verranno prese in considerazione.

Ultimo aggiornamento: 04/11/2020 16:39
Location: https://clinichelegali.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!